Valtellina: due giorni nella natura!

Nel week-end appena passato CBE ha organizzato una due giorni in linea tra Poschiavo e Livigno, attraversando alcune tra le più belle vallate dell'Alta Rezia.

Sabato mattina si parte da Poschiavo, direzione Passo di Val Viola. La salita è piacevole, anche perchè si attraversa la Val di Campo e i suoi magnifici corsi d'acqua.

Raggiunto il Passo con un po' di portage, si inizia a scendere in Val Viola, dove ci si può fermare per una sosta al Rifugio omonimo, contemplando tanta bellezza.

Pausa meritata

Si riprende a scendere dolcemente fino ad Arnoga, per poi pedalare per alcuni chilometri su falso piano; la seconda salita di giornata è dietro l'angolo. Per raggiungere Livigno, nostra meta del sabato, bisogna scollinare al Passo Trela. Decidiamo di raggiungerlo attraverso la Val Vezzola. La prima parte di salita è su un'ampia strada bianca, dalle pendenze micidiali. Per fortuna non dura molto, e in poco tempo diventa un bel singletrack perfetto per le nostre bici.

Giunti al passo, sappiamo che la meta è vicina; ci rimane solo l'ultima discesa in Val Pila per arrivare al Lago di Livigno. Questo sentiero è così fluido e divertente da guidare, che fermarsi è un peccato: non stupitevi se non ci sono foto di questo tratto!

Dopo una doverosa birra per festeggiare la magnifica traversata, raggiungiamo l'albergo; qualcuno approfitta per un bagno in piscina, altri si riposano cercando di recuperare le forze per il giorno successivo.

Domenica mattina, Livigno, cielo terso, aria frizzante, bici pronte: gli ingredienti giusti per una giornata da ricordare. Partiamo in direzione Forcola, ovviamente senza fare un metro di asfalto.

Dalla Forcola prendiamo un sentiero appena aperto, in direzione Ospizio Bernina. E' un bel sali e scendi, con alcuni tratti tecnici e un breve tratto a spinta. Prossimamente lo utilizzeremo per un altro tipo di uscita...

Bernina e Lago Bianco

Dopo una meritata pausa, riprendiamo a pedalare lungo le sponde del lago, per raggiungere in breve la lunga discesa che ci porta di nuovo a Poschiavo (anche qui poche foto!)

Insomma, una due giorni di mtb e natura, impegnativa (80 km e 2.500 m di dislivello) e ricca di soddisfazioni. Un grazie a tutti i partecipanti, ci vediamo alla prossima escursione firmata CBE!

CBE Valtellina